info@italychurchtoo.it

Abusi, sacro e potere patriarcale: una specificità cattolica?

Coordinamento delle associazioni contro gli abusi nella Chiesa cattolica in Italia

PARIGI ADISTA. C’è una specificità cattolica nella questione degli abusi? La Chiesa cattolica è un’istituzione patriarcale particolarmente violenta o è solo una manifestazione tra le altre, all’interno di un continuum sociale, del patriarcato del potere?

Se sembra impossibile oggi rispondere con certezza a questa domanda, questo articolo mostra tuttavia che due “impensati” (processi cognitivi inaccessibili all’introspezione cosciente) del copione cattolico giocano un ruolo fondamentale nella resistenza dei cattolici a denunciare e gestire i comportamenti abusanti dei preti a favore della protezione e riparazione delle vittime: la difficoltà di considerare la possibilità di abuso di potere, quest’ultimo concepito come un servizio, e la difficoltà di vedere il consenso sessuale come il punto nodale di ogni attività sessuale, a prescindere dalla “qualità” dei partner coinvolti e dal danno arrecato all’istituto quando è coinvolto un suo dipendente.

Su questo tema verte l’articolo di Constance Lalo (giurista, docente a Sciences Po a Parigi, co-autrice del libro Le sacré incestueux; les prêtres pédophiles, 2017) e Josselin Tricou (sociologo, esperto di religione e di genere, Università Paris-8) sugli “impensati” che alimentano l’abuso nella Chiesa cattolica. Inizialmente pianificato come libro collettivo e interdisciplinare sulla questione, scritto nel 2016 ma ancora attualissimo, è stato rifiutato dall’editore cattolico ed è apparso invece nel 2020 con il titolo «“Si cet homme n’avait pas été prêtre…” Patriarcalité du pouvoir, script catholique et pédocriminalité dans l’Église» (“‘Se quest’uomo non fosse stato un prete…’ Patriarcalità del potere, copione cattolico e pedocriminalità nella Chiesa”) sulla rivista open source Cahiers d’histoire (147, 2020; http://journals.openedition.org/chrhc/15431https://doi.org/10.4000/chrhc.15431), dunque prima della pubblicazione dei risultati della Commissione CIASE, che in Francia ha mostrato l’estensione della piaga degli abusi nella Chiesa.

Lo pubblichiamo in una nostra traduzione dal francese, rendendolo accessibile online a tutti, all’interno della serie di articoli accademici che pubblichiamo periodicamente in un’ottica di approfondimento delle cause profonde e strutturali del fenomeno degli abusi clericali.

https://www.adista.it/articolo/68794

Commenta l'articolo